MEMORIA E CONCENTRAZIONE


La primavera si porta con sè stanchezza, sbalzi d'umore, cali di memoria e difficoltà di concentrazione ma, soprattutto a scuola, è il momento in cui non bisogna mollare!

Come possiamo aiutare noi e i nostri piccoli? Tanti sono gli accorgimenti utili!

- consumare frutta e verdura di stagione prima di ogni pasto poichè ci preparano ad una digestione efficace e apportano vitamine e minerali, oltre a combattere l'acidosi corporea che provoca stanchezza.

- utilizzare oli essenziali come rosmarino, menta, limone per stimolare la concentrazione nel luogo di lavoro o di studio (tramite aromaterapia con diffusori ad ultrasuoni o fornelletti).

- utilizzare integratori a base di bacopa, ashwagandha e ginkgo biloba che contrastano lo stress, migliorano la circolazione sanguigna e l'ossigenazione dei tessuti cerebrali stimolando memoria, attenzione e concentrazione, inoltre, queste piante possiedono proprietà antiossidanti e svolgono azione preventiva nei confronti di patologie degenerative cerebrali.

- preferire gusti amari e aspri per favorire chiarezza e lucidità mentale.. un bel pezzo di cioccolata crudista mentre si studia potrebbe essere di grande aiuto!

- integrare le vitamine del gruppo B, tra cui B5, B6, B9, B12 che aumentano l'energia, migliorano la qualità del sonno e hanno effetti positivi sul sistema nervoso.

- non può mancare la floriterapia: Concentration (combinata di fiori australiani) migliora la concentrazione, la lucidità mentale e favorirsce la capacità di apprendimento. Per quanto riguarda i fiori di Bach, in questo caso, sono utili: olive, hornbeam, chestnut bud e clematis.


Questi sono i prodotti che potete trovare all'Erboristeria Sole Luna e Terra:

 


Claudia Coghi, Naturopata

Scrivi commento

Commenti: 0