OMEGA 3-6-9


 

Gli acidi grassi essenziali  vengono così definiti perchè il nostro organismo non è in grado di sintetizzarli tramite altri precursori ma devono essere assunti con la dieta; i più importanti sono l'acido alfa-linolenico (omega 3) e l'acido linoleico (omega 6), un tempo chiamati vitamina F.

Sono considerati acidi grassi poli-insaturi poichè contengono rispettivamente tre e due doppi legami carbonio. 

Dal metabolismo dell'acido alfa-linolenico (omega 3), tramite degli enzimi, si formano:

- l'acido eicosapentaenoico (EPA): esso è il precursore di molecole che svolgono attività anti-aggregante piastrinica;

l'acido docosaenoico (DHA): esso ha prevalentemente funzione strutturale quindi è importante per lo sviluppo e la maturazione cerebrale, per l'apparato riproduttivo e il tessuto retinico; l'assunzione di livelli adeguati durante la gravidanza e l'allattamento è importante per garantire lo sviluppo fetale.

Gli omega 6, invece, sono coinvolti nella regolazione della permeabilità delle membrane, regolano l'aggregazione piastrinica ed anche il trasporto e la sintesi del colesterolo.

Gli omega 3 sono contenuti soprattutto nei grassi del pesce, nell'olio di lino, di canapa, nelle noci, nella alghe, etc; gli omega 6 sono contenuti soprattutto negli oli vegetali di girasole, canapa, mais, borragine, etc. 

 

Per l'Organizzazione Mondiale della Sanità, il rapporto ideale è di 1:5 (omega 3 su omega 6); nell'alimentazione occidentale, spesso, il consumo di omega 3 è inferiore al consumo di omega 6 in un rapporto di 1:10.

Mantenendo bilanciato il rapporto tra omega 3 e 6 potremmo trarre beneficio per quanto riguarda:

- dislipidemie;

- riduzione della pressione arteriosa;

- miglioramento della circolazione venosa;

- riduzione della possibilità di eventi quali infarto e ictus;

- adeguato sviluppo del sistema nervoso.

 

Gli omega 9 (acido oleico) sono considerati acidi grassi monoinsaturi perchè hanno un doppio legame carbonio; spesso sono abbinati agli altri due ma non fanno parte degli acidi grassi essenziali perchè l'organismo è in grado di sintetizzarli da altri grassi insaturi. L'acido oleico si trova principalmente nell'olio di oliva ma anche nell'olio di colza, di sesamo, di girasole, di avocado, etc.

 

E' da tenere ben presente che:

- gli omega 3 abbassano i trigliceridi;

- gli omega 9 abbassano principalmente il colesterolo LDL ("cattivo");

- gli omega 6 abbassano sia il colesterolo HDL che LDL.

 

 

Nel caso in cui l'apporto alimentare non sia adeguato, oppure per diversi motivi ci sia bisogno dell'integrazione di uno rispetto all'altro, all'Erboristeria Sole Luna e Terra potrete trovarli sotto forma di perle.


Scrivi commento

Commenti: 0